0549 906528 newphotostudio@gmail.com
Gianluca E Cristina  03

Il Reportage di matrimonio

Sono sempre di più le coppie di promessi sposi che, sedendosi nello studio del loro fotografo di matrimonio, chiedono informazioni su questa speciale tecnica fotografica, che sembra diventata una vera e propria moda di settore.

Capita altrettanto spesso però che gli stessi sposi non abbiamo le idee troppo chiare su come la scelta di questo particolare stile fotografico potrà influire sull’album di matrimonio che verrà loro consegnato dopo le nozze.

Il reportage di matrimonio è infatti un tipo di fotografia particolare, che differisce dalla classica foto di posa che siamo abituati a vedere sulle vetrine dei negozi di fotografia, o negli album di famiglia di qualche anno fa.

Vediamo di capire meglio di cosa si tratta:

Cos’è il reportage di matrimonio?

Il reportage di matrimonio è uno stile che la fotografia di matrimonio prende in prestito da quella giornalistica. Nei reportage, il fotografo non ha solo il compito di scattare fotografie, ma ha l’onere di raccontare un evento, interferendo il minimo possibile con il naturale svolgimento dei fatti, semplicemente documentandolo.

Ecco quindi che il fotografo di reportage di matrimonio dovrà diventare quasi invisibile durante la cerimonia provando a “rubare” foto che siano il più spontanee possibili. Foto meno plastiche e senza posa…secondo un stile che dopo gli anni ’80, è stato dimenticato.

Durante un reportage di matrimonio il fotografo non deve interagire con gli sposi: deve fotografare tutto quello che accade così com’è, in maniera del tutto naturale. Nessuna foto di gruppo, nessuna location studiata, niente di creato artificialmente.

Il fotografo si sposta tra gli invitati cercando di cogliere in una foto, le immagini delle emozioni che corrono sui volti delle persone. A volte lacrime che scendono copiose, altre volte risate fragorose. Deve raccontare una storia, come uno scrittore farebbe in un libro.

Molto spesso chi scatta con questa tecnica utilizza anche un abbigliamento in linea con la cerimonia stessa, come in una sorta di dress code, per apparire tra gli invitati quasi come uno di loro. Non di rado il fotografo può utilizzare teleobiettivi durante il matrimonio per avere maggiore libertà d’azione, fotografando anche da distanze ragguardevoli.

reportage di matrimonio

L’album di nozze del reportage

L’album di nozze che viene consegnato alla coppia di sposi, quando realizzato con la tecnica del reportage, non è il classico album di matrimonio a cui alcuni sono abituati.

Il Reportage è bello, ma non abbellisce.

Che lo ammettano o no, le coppie che si rivolgono ad un fotografo di matrimonio vogliono apparire belle nel loro album. Più belle che mai. Con il reportage è difficile garantire che il soggetto delle foto, possa apparire “al meglio possibile”.

Allo stesso tempo il reportage di matrimonio è carico di emozioni, di ricordi. Emozioni e situazioni che non sono ricostruibili con la foto in posa, dove è spesso il fotografo a decidere cosa la foto dovrà comunicare.

Fortunatamente nel reportage di matrimonio gli sposi, veri protagonisti del servizio fotografico, non dovranno pensare a nulla. Non si sentiranno mai a disagio e non verranno mai chiamati a prendere pose da modello professionista.

E’ il fotografo che deve saper catturare i momenti migliori, senza pressioni sula coppia che spesso e volentieri non si accorge nemmeno di essere stata fotografata per tutto il giorno.

Spesso composti da scatti in bianco e nero, gli album di nozze di reportage saranno dei veri e propri ricordi in foto del giorno del vostro sì, capaci di farvi piangere e ridere nello stesso momento anche a distanza di molti anni.

A cura di livio fotografie

Show Buttons
Hide Buttons